Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

 

 

 

 

Testata



Accedi  \/ 

Collegati al tuo Account

PAOLO BORSELLINO. UN UOMO VERO...

PAOLO BORSELLINO. UN UOMO VERO...

Quello che segue è il testo dell'ultima lettera che Paolo Borsellino scrisse alle 5 del mattino del 19 Luglio 1992, dodici ore prima che l'esplosione di un'auto carica di tritolo uccidesse lui ed i...

I CONFRONTI...

I CONFRONTI...

(...) «I dibattiti hanno un senso se riescono a creare "inquietudine"; se lasciano un segno "dentro"; se riescono a far pensare. Se sono accademici, se scorrono lungo il filo della...

"LA PAZIENZA PER ESSERE CORAGGIOSO!"

«Caro professore, Lei dovrà insegnare al mio ragazzo che non tutti gli uomini sono giusti, che non tutti dicono la verità. Però gli insegni anche che per ogni delinquente c’è un eroe; che...

MAGGIE. NAPOLI E IL LATTE DEI BAMBINI...

MAGGIE. NAPOLI E IL LATTE DEI BAMBINI...

Mi è successo spesso di sentir dire che Margaret Thatcher, con la sua azione politica e di governo, avrebbe penalizzato i più deboli. L'immagine retorica è sempre stata quella di una Lady...

"LA PAZIENZA PER ESSERE CORAGGIOSO!"

Lincoln«Caro professore, Lei dovrà insegnare al mio ragazzo che non tutti gli uomini sono giusti, che non tutti dicono la verità. Però gli insegni anche che per ogni delinquente c’è un eroe; che per ogni politico egoista c’è un leader scrupoloso…

Gli insegni che per ogni nemico c’è un amico, cerchi di tenerlo lontano dall’invidia, se ci riesce.

Gli faccia imparare subito che i bulli sono i primi ad essere sconfitti. Se può, gli trasmetta la meraviglia dei libri, ma gli lasci anche il tempo tranquillo per ponderare l’eterno mistero degli uccelli nel cielo, delle api nel sole e dei fiori su una verde collina.

Gli insegni che a scuola è molto più onorevole sbagliare piuttosto che imbrogliare. Gli insegni ad avere fiducia nelle proprie idee, anche se tutti gli dicono che sta sbagliando.

Cerchi di dare a mio figlio la forza per non seguire la massa. Gli insegni a dare ascolto a tutti gli uomini, ma gli insegni anche a filtrare ciò che ascolta col setaccio della verità, trattenendo solo il buono che vi passa attraverso.

Gli insegni che non c’è vergogna nelle lacrime. Gli insegni a vendere la sua merce al miglior offerente, ma a non dare mai un prezzo al proprio cuore e alla propria anima.

Gli insegni ad alzarsi e combattere, se è nel giusto.

Lo tratti con gentilezza, ma non lo coccoli, perché solo attraverso la prova del fuoco si fa un buon acciaio. Lasci che abbia il coraggio di essere impaziente. Lasci che abbia la pazienza per essere coraggioso. Gli insegni sempre ad avere una sublime fiducia in sé stesso, perché solo allora avrà una sublime fiducia nel genere umano.

So che la richiesta è grande, ma veda cosa può fare. E’ un così caro ragazzo, mio figlio!»

(Abraham Lincoln - "Lettera ad un professore di mio figlio")

LogoV

Il "laboratorio" politico e sociale per una nuova stagione di idee...

Seguici anche su

facebook         twitter

Contatti

Acconsento al trattamento dei dati ai sensi del D.Lgs. 196/03