Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

 

 

 

 

Testata



Accedi  \/ 

Collegati al tuo Account

SCENA DEL CRIMINE E SOPRALLUOGO TECNICO. APPUNTI...

SCENA DEL CRIMINE E SOPRALLUOGO TECNICO. APPUNTI...

La scena del crimine è il luogo in cui è avvenuto un crimine ovvero nel quale possano essere, comunque, reperite le prove del delitto. Il sopralluogo tecnico è quel complesso di attività,...

NEUROSCIENZE E DIRITTO PENALE. UNA BREVE RIFLESSIONE...

NEUROSCIENZE E DIRITTO PENALE. UNA BREVE RIFLESSIONE...

Nell'esaminare il delicato rapporto intercorrente tra diritto penale e neuroscienze è fondamentale porsi – e rispondere ad – alcuni quesiti di “natura preliminare”. Cosa c'è di umano nella mente?...

"MATTEO 1", "MATTEO 2" ED IL "RE SOLE"...

L’incarico di formare il nuovo esecutivo conferito qualche giorno fa dal Presidente Mattarella al Prof. Mario Draghi ha, di fatto, rimescolato tutte le “carte in tavola”. L’autorevolezza del...

GRAZIE DI TUTTO, DIEGO...

GRAZIE DI TUTTO, DIEGO...

Diego Armando Maradona, il più grande calciatore di tutti i tempi, non c'è più... Non è stata la prima volta, purtroppo, in cui ho avuto modo di leggere e di sentire che Maradona non sarebbe stato...

GRAZIE DI TUTTO, DIEGO...

diego armando_maradonaDiego Armando Maradona, il più grande calciatore di tutti i tempi, non c'è più...

Non è stata la prima volta, purtroppo, in cui ho avuto modo di leggere e di sentire che Maradona non sarebbe stato un "campione vero" perché "l'uomo", con gli errori commessi e con le scelte praticate, avrebbe "seriamente compromesso” – se non addirittura eliso – il relativo "merito sportivo".

Da liberale ho sempre rispettato l'altrui pensiero.

Da Napoletano, da figlio di questa terra bellissima e dannata, ritengo doveroso "dire la mia", però, perché Diego, almeno per me, non è stato soltanto il più grande calciatore di tutti i tempi, ma anche l'UOMO capace di comunicare ad un "ragazzino" di uno dei quartieri tra i più "poveri" di Napoli che non importa se, "durante la gara", "ti riempiranno di calci", se ti metteranno continuamente lo sgambetto e se ti capiterà di "cadere": finché "l'arbitro" non avrà fischiato, finché il pallone continuerà a girare, finché la "gara" sarà ancora in corso, avrai sempre il dovere di coltivare i tuoi sogni, di batterti e di provare "a vincere", anche in questa terra, anche venendo "dalle retrovie", e fino all'ultima goccia di sudore.

Grazie per tutte le emozioni che ci hai donato, Diego!

Delle tue scelte di vita e degli errori che puoi aver commesso non me n'è mai fragato nulla: la vita era tua ed avevi tutto il diritto di viverla a modo tuo, anche sbagliando, nel caso. Per quanto possa contare, porterò, per sempre, nel cuore, ma anche in quel fuoco che continua a "bruciarmi dentro", il tuo esempio di campione e di "combattente" che ha sempre dato tutto, sino all'ultima goccia di sudore, fino alla vittoria finale.

Fai buon viaggio, "Dieguito". Napoli ti vorrà sempre bene... Per sempre...

LogoV

Il "laboratorio" politico e sociale per una nuova stagione di idee...

Seguici anche su

facebook         twitter

Contatti

Acconsento al trattamento dei dati ai sensi del D.Lgs. 196/03