Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

 

 

 

 

Testata



Accedi  \/ 

Collegati al tuo Account

LA DESTRA NON E' RABBIA!

LA DESTRA NON E' RABBIA!

C’era una volta la destra... Quella dell'Identità Nazionale” e non del Nazionalismo. Quella dell'Europa del popoli” e non della “negazione terraiola”. Quella del confronto, dell'inclusione e non...

OLTRE IL PANTANO. AUTOREVOLEZZA E QUALITA'!

OLTRE IL PANTANO. AUTOREVOLEZZA E QUALITA'!

L'attuale fase politica è davvero molto brutta, greve, confusa ed "a momenti" addirittura ridicola. Si è soliti dire, ed insegnare, che il potere - almeno in certe forme di Stato - "si appartiene...

UNA SCELTA DI

UNA SCELTA DI "DIRITTO UNIVERSALE"...

Il provvedimento oggetto di queste brevi riflessioni – a suo tempo “alla base” di una polemica davvero molto forte tra i vari soggetti coinvolti – aveva colpito 200 famiglie che, non avendo...

CONTE: FIDUCIA

CONTE: FIDUCIA "A SCATOLA CHIUSA!"

In tutta onestà, il discorso programmatico del Presidente Conte (propedeutico al dibattito, prima, ed al voto di fiducia, poi) al Senato – e alludo sia a quello iniziale, che alla successiva...

Riflessioni

ERMAL META... "AMARA TERRA MIA..."

ermal metaFino a ieri sera, lo confesso, non sapevo nemmeno chi fosse Ermal Meta... Stavo sistemando degli appunti. Seguivo il Festival di Sanremo distrattamente...

Nel marasma dei miei pensieri, però, l'incedere, lento e drammatico del suono di una chitarra. Il richiamo di "un'amica" che, senza la ben che minima forma di rispetto o di pudore, ti prende per mano per portarti con se.

"Amara terra mia" è stato uno dei più bei (...)

Continua...

AUSCHWITZ: NON BASTA PIU' SOLTANTO RICORDARE...

fini istraele_3AUSCHWITZ.. «Come diveniamo crudeli se ce ne danno il permesso. La chiamano guerra. Il suo nome vero è follia...»

Così scriveva un poeta, figlio di un gerarca Nazista, nel pieno svolgimento della seconda guerra mondiale e (quindi) dello sterminio degli ebrei...

La guerra e le sue strategie, molto spesso incomprensibili e, comunque, sempre drammatiche negli effetti, possono far commettere errori, anche grandi, anche assurdi, anche dirompenti (...)

Continua...

"SOVRANISTI", "BANDA DEGLI ONESTI" E L'ALTERNATIVA...

primarie3Quando l’ha fatto in diretta, me lo sono perso. L’ho ascoltato poco fa recuperandolo in rete…

In tutta onestà, il discorso di Renzi sull’esito del referendum è stato - oggettivamente “parlando” - davvero molto bello… Di “peso”, istituzionale, dignitoso, accorato e, quando ha ringraziato la moglie ed i figli, anche commovente… Al di la del “colore politico”, “onore” a chi si è battuto comunque per un’idea. Ancor di più, “onore” a chi, non facendo finta di nulla, ha rassegnato (...)

Continua...

OLTRE LE APPARENZE...

trump clintonQualche giorno fa, in un brevissimo post relativo alle “Presidenziali Usa 2016”, scrissi che questa volta, chiunque (tra Trump e la Clinton) avesse vinto, il mondo avrebbe avuto (comunque) un problema. Lo pensavo "ieri". Lo penso ancor di più oggi... Ma questa è soltanto la "premessa minore"...

Cosa "ci riserverà” il futuro è difficile stabilirlo. Non sarà un "futuro semplice", però.

Lungi dal volermi avventurare nei sentieri perigliosi di una fantomatica sfera di cristallo, nell'immediato un dato mi appare (...)

Continua...

AMERICA... "DOCET"...

trump clintonStanotte avrei voluto seguire il secondo confronto tra Trump e la Clinton, ma, motivi di lavoro e di studio, mi hanno reso la cosa impossibile. Ho letto, comunque, l'attento reportage e la conseguente valutazione fatta dall'On. Daniele Capezzone, quindi, una idea me la sono fatta lo stesso...

La riflessione "nasce spontanea" (un po come la "domanda" che si poneva un certo (...)

Continua...

A VOLTE, "INCIAMPANO" ANCHE I PROFESSORI...

Renzi. Mentana_e_ZagrebleskyAnche se a fatica (purtroppo ho finito tardissimo di lavorare e non l'ho potuto seguire in diretta) sono riuscito a recuperare buona parte del confronto di ieri sera tra Renzi e Zagrebelsky sulla riforma costituzionale e, quindi, sulle "ragioni del no" e su "quelle del si"...

Considerato il contesto, tenuta presente la finalità dello stesso ed altresì considerate le diverse, specifiche abilità "in campo", non c'è voluto molto a capire che Renzi, a Zagrebelsky, dal punto di vista mediatico, gli ha fatto il "mazzo a tarallo" (...)

Continua...

"SANTITA'. SANTITA'. SANTITA'..."

madre teresa bambini N1(ROMA) - Piazza San Pietro gremita. "Santità. Santità. Santità..."

Oggi ne ho lette davvero tante su Madre Teresa di Calcutta. Non sempre i pareri sono stati concordanti, però. Gli esperti ed i commentatori hanno variamente spaziato ed argomentato, sino al punto di supporre che il suo "sorriso" fosse soltanto di "facciata".

Ognuno ha il diritto, e la libertà, di interpretare gli eventi della storia, della crono-storia e dell'attualità così come meglio crede. Farlo con metodo (...)

Continua...

"CHARLIE"... INDIGNARSI? "MA ANCHE NO"!

matiteCome al solito, la “quotidianità” confonde, distrae, allontana dai problemi profondi di un Paese letteralmente in ginocchio per spostare l'attenzione sui “non problemi”.

Anche nella giornata di ieri è successo, tristemente. Non si è discusso di finanza, di sistema bancario al collasso, di imprese che chiudono e di posti di lavoro che scarseggiano. No. La discussione generale è stata (quasi) del tutto (...)

Continua...

"RIALZIAMOCI"!!!

Terremoto-Amatrice-071I drammatici fatti di questa notte; i crolli e le vittime di Amatrice, gli ennesimi nella storia del nostro Paese, dimostrano, purtroppo, che la nostra "classe dirigente", che chi ha gestito e gestisce il potere pubblico, non programma, non pone in essere adeguate azioni di prevenzione, non guarda mai, seriamente e con lungimiranza, al futuro.

Solo dopo aver contato le vittime si prende realmente (?) coscienza dei problemi e questo triste dato, purtroppo, dice tutto!

Continua...

FORSE, TROPPI LIKE(S), FANNO MALE...

parisiLe leadership "calate" dall'alto, le cooptazioni o le investiture "regali", non interessano proprio più a nessuno. La storia recente ha dimostrato chiaramente che la gente vuole partecipare attivamente, vuole sentirsi parte in causa. Vuole dire la sua.

In tanti nel centrodestra parlano di primarie, sia in merito ai programmi che con riferimento ai ruoli potenziali... Alcuni ne parlano seriamente. Altri lo fanno in modo chiaramente confuso e (...)

Continua...

LogoV

Il "laboratorio" politico e sociale per una nuova stagione di idee...

Seguici anche su

facebook         twitter

Contatti

Acconsento al trattamento dei dati ai sensi del D.Lgs. 196/03