Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

 

 

 

 

Testata



Accedi  \/ 

Collegati al tuo Account

UNA SCELTA DI

UNA SCELTA DI "DIRITTO UNIVERSALE"...

Il provvedimento oggetto di queste brevi riflessioni – a suo tempo “alla base” di una polemica davvero molto forte tra i vari soggetti coinvolti – aveva colpito 200 famiglie che, non avendo...

CONTE: FIDUCIA

CONTE: FIDUCIA "A SCATOLA CHIUSA!"

In tutta onestà, il discorso programmatico del Presidente Conte (propedeutico al dibattito, prima, ed al voto di fiducia, poi) al Senato – e alludo sia a quello iniziale, che alla successiva...

LA PATRIA DI CHI LA AMA...

LA PATRIA DI CHI LA AMA...

Anche nel suo odierno "messaggio social" in merito al nuovo esecutivo, Berlusconi continua a dimostrare di avere le idee e le visioni migliori che, peraltro, esprime sempre con grande puntualità ed...

GIUBILARE

GIUBILARE "A SCATOLA CHIUSA" NON E' MAI BUONA COSA...

Gli ultimi due, tre mesi hanno messo in evidenza che la società è cambiata parecchio e, con essa, anche la politica. Fino a qualche anno fa, l’onore, la parola data, gli impegni assunti, erano una...

NAPOLI E RENZI: TRA FISCHI E PROMESSE VUOTE...

Matteo Renzi a NapoliNAPOLI. L'altro giorno Renzi è venuto a Napoli. Per la verità ha fatto tappa anche altrove, nella specie anche a Reggio Calabria, Gela e Termini Imerese (Palermo).

A Napoli, però, all'ingresso della "Città della Scienza", fischi e proteste hanno fatto da specifico proscenio... Hanno protestato i rappresentanti dell'associazione “la terra dei fuochi” che hanno voluto così ribadire come il decreto legge di 8 mesi fa - convertito poi in legge! - non sia servito a frenare il fenomeno". Ma hanno voluto far sentire la loro voce anche i disoccupati.

“Fonzie”, il sindaco de Magistris e il governatore Caldoro hanno firmato l'accordo per la ricostruzione di "città della scienza!". Un investimento che dovrebbe dimostrare che lo Stato, che il governo, credono in Napoli. Poi, “perle di saggezza”, diciamo così. Per il premier, infatti, la soluzione per il Sud non sarebbe “giocare alla meno peggio ma scommettere sul capitale umano” perchè quella meridionale sarebbe “la questione sulla quale recuperare la competitività".

Chiacchiere vuote, insomma... Esattamente, quale sarebbe “la ricetta” per il meridione? Cosa vuol dire, poi, investire sul “capitale umano”? Forse “significa” spendere altro denaro pubblico in pseudo-corsi di formazione professionale immaginando che possano davvero servire a qualcosa o la linea programmatica sarebbe quella di investire sulle start up, per esempio? Significa immaginare altri sussidi forieri del nulla – nella specie per “sostenere” disoccupati o inoccupati “lasciandoli a casa” e, quindi, senza nemmeno immaginare di poterli impegnare in attività utili per la collettività! - o “l'idea” sarebbe quella di procedere all'implementazione/erogazione di misure efficacemente volte a rimettere in moto il mercato locale creando occupazione e conseguente ripresa economica? E poi, come mai la questione sicurezza preventiva o le problematiche connesse al fenomeno dell'immigrazione e dell'esclusione sociale non sono state citate? Perchè mai non si è alluso al recupero del patrimonio storico e paesaggistico? Per quale motivo si è continuato a non fare nessun tipo di riferimento alla lotta alla criminalità, in specialmodo di quella organizzata? Come mai non si è fatto nessun riferimento ai palazzi che crollano, ai calcinacci che cadono e ai ragazzini che muoiono? Per quale arcano motivo si è persa ancora una volta l'occasione per imporre il censimento di tutti i fabbricati abbandonati a loro stessi, per tutti gli adempimenti preventivi di specie? Come mai non s'è fatto nessun riferimento alla questione rifiuti nuovamente esplosa in città?

Domande... Sempre le stesse! Quelle domande a cui chi governa risponde sempre coi soliti silenzi, almeno fino alla prossima scadenza perchè “Fonzie”, tra tre mesi, sarà nuovamente da queste parti. Non l'ha detto apertamente ma credo che voglia farci sentire una “bella canzone”, magari cantata in duetto col sindaco... Che la “partitura” sia buona però, perchè da queste parti, gli ortaggi, non mancano...

LogoV

Il "laboratorio" politico e sociale per una nuova stagione di idee...

Seguici anche su

facebook         twitter

Contatti

Acconsento al trattamento dei dati ai sensi del D.Lgs. 196/03