Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

 

 

 

 

Testata



Accedi  \/ 

Collegati al tuo Account

UNA SCELTA DI

UNA SCELTA DI "DIRITTO UNIVERSALE"...

Il provvedimento oggetto di queste brevi riflessioni – a suo tempo “alla base” di una polemica davvero molto forte tra i vari soggetti coinvolti – aveva colpito 200 famiglie che, non avendo...

CONTE: FIDUCIA

CONTE: FIDUCIA "A SCATOLA CHIUSA!"

In tutta onestà, il discorso programmatico del Presidente Conte (propedeutico al dibattito, prima, ed al voto di fiducia, poi) al Senato – e alludo sia a quello iniziale, che alla successiva...

LA PATRIA DI CHI LA AMA...

LA PATRIA DI CHI LA AMA...

Anche nel suo odierno "messaggio social" in merito al nuovo esecutivo, Berlusconi continua a dimostrare di avere le idee e le visioni migliori che, peraltro, esprime sempre con grande puntualità ed...

GIUBILARE

GIUBILARE "A SCATOLA CHIUSA" NON E' MAI BUONA COSA...

Gli ultimi due, tre mesi hanno messo in evidenza che la società è cambiata parecchio e, con essa, anche la politica. Fino a qualche anno fa, l’onore, la parola data, gli impegni assunti, erano una...

Politica Nazionale

DRAGHI, ITALICUM E POTERE...

italicumQuando Draghi "interviene" un "perchè" c'è sempre e lo scenario possibile può assumere ogni vlta i colori più disparati o "arrivarti", comunque, in vario modo...

Ipotesi, congetture e "possibilità", insomma! In ogni caso, si fa sempre fatica ad accettarne il senso, qualunque esso sia, perchè ribadisce la sempre più residuale, insignificante e marginale posizione (...)

Continua...

ALL'OMBRA DEL "PRINCIPE"...

Henry Cavill The-Tudors promo 10Con l'approvazione dell'Italicum, il nuovo impianto istituzionale sta prendendo sempre più forma. La direzione è quella di un trasferimento sempre più pregnante del potere dalla “periferia” al centro del sistema.

Lo Stato ed il Premier, insomma, la faranno sempre più “da padroni” con un decentramento funzionale e decisionale ridotto ai minimi termini e con l'alterazione sostanziale – e verso il basso – del principio della “Divisione dei Poteri”.

Da Repubblica Parlamentare a Repubblica Presidenziale, insomma, e senza manco dirlo apertamente, però. Salvo sparute eccezioni, il (...)

Continua...

OLTRE IL PROTAGONISMO...

matteo-renzi-sergio-mattarella3Nei suoi interventi, il Presidente Mattarella "mi arriva" sistematicamente come "qualcosa" di parecchio vecchio e poco appassionante, sia nei toni che nei contenuti.

Nel modus operandi, però, sta rettamente agendo. A differenza di Napolitano, parecchio pronto "a forzare" certe regole, Mattarella vi si sta scrupolosamente attenendo dando prova di una lucida "consapevolezza Istituzionale" del ruolo che gli appartiene.

Continua...

"FIDUCIA"? MA ANCHE SI...

11109185 642083419229562 2951278163151184933 nQuando un Paese é in ginocchio occorrono risposte chiare, veloci e realmente capaci di mutarne le sorti: le solite, sterili chiacchiere "sotto il bar di casa o di Montecitorio" non servono proprio a nulla. Proprio come quando decidi di fare l'imprenditore o il libero professionista: accetti un sentiero molto più impervio di quello della mera ricerca della "stabilità" nella più totale consapevolezza che, il più delle volte, non basteranno 18 ore di lavoro al giorno per farti essere all'altezza del progetto e del compito.

Continua...

IL POTERE LOGORA, MA SOLO CHI CE L'HA...

Il potere logora chi ce l'haE' vero che, tutto sommato, già si sapeva. Eppure acquisirne la “prova provata”, lo confesso, “ha fatto ancora più effetto” della mera speculazione concettuale. E trattasi di effetto davvero tristissmo perché, che il centro-destra sia politicamente morto, è oramai un dato pacifico, ufficiale e incontestabile.

Lo ha plasticamente certificato proprio la pantomima consumata negli ultimi giorni, in occasione dell'elezione del nuovo Presidente (...)

Continua...

IL GOVERNO RENZI E' "TOSSICO"...

20140514 69755 30Ennesimo voto di fiducia anche il DL Lorenzin sulle sostanze stupefacenti è diventato Legge.

Per il “piccolo spaccio”, il testo definitivamente approvato al Senato ha sancito una riduzione di pena a 4 anni con la conseguenza che, per i reati di che trattasi, è stata sostanzialmente esclusa la reclusione in carcere.

Peraltro nella norma in parola non si distingue (...)

Continua...

LogoV

Il "laboratorio" politico e sociale per una nuova stagione di idee...

Seguici anche su

facebook         twitter

Contatti

Acconsento al trattamento dei dati ai sensi del D.Lgs. 196/03