Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

 

 

 

 

Testata



Accedi  \/ 

Collegati al tuo Account

UNA SCELTA DI

UNA SCELTA DI "DIRITTO UNIVERSALE"...

Il provvedimento oggetto di queste brevi riflessioni – a suo tempo “alla base” di una polemica davvero molto forte tra i vari soggetti coinvolti – aveva colpito 200 famiglie che, non avendo...

CONTE: FIDUCIA

CONTE: FIDUCIA "A SCATOLA CHIUSA!"

In tutta onestà, il discorso programmatico del Presidente Conte (propedeutico al dibattito, prima, ed al voto di fiducia, poi) al Senato – e alludo sia a quello iniziale, che alla successiva...

LA PATRIA DI CHI LA AMA...

LA PATRIA DI CHI LA AMA...

Anche nel suo odierno "messaggio social" in merito al nuovo esecutivo, Berlusconi continua a dimostrare di avere le idee e le visioni migliori che, peraltro, esprime sempre con grande puntualità ed...

GIUBILARE

GIUBILARE "A SCATOLA CHIUSA" NON E' MAI BUONA COSA...

Gli ultimi due, tre mesi hanno messo in evidenza che la società è cambiata parecchio e, con essa, anche la politica. Fino a qualche anno fa, l’onore, la parola data, gli impegni assunti, erano una...

Politica Nazionale

UNA «CIVILTA'» SENZA PIU' CUORE...

tragedia immigrazioneEsistono drammi che, al di là delle news, sembrano essere quasi impercettibili, come se fossero “giusto” delle “notizie" variamente diffuse in rete o diversamente riprese e riproposte dai media.

In effetti, in un Paese di “Santi e di Poeti” le sole parole, soprattutto quando si fa fatica a sentirle, il più delle volte, proprio non bastano.

Poi, però, accade che il fotografo di turno faccia così “l'irriverente” da far girare in rete foto che bloccano il pensiero, rallentano il respiro, schiacciano (...)

Continua...

"BUFALA"? MA ANCHE NO!

cambiofiltricondizionatoreNon so proprio per quale motivo, nel nostro Paese, si abbia la tendenza così spiccata al “qualunquismo concettuale”, alla voglia di “partecipare ad ogni costo” ed allo sfrenato desiderio di voler intervenire, sempre e comunque, anche “a vanvera” e finanche “giusto per”. Aspettarsi il “tradimento” della negletta regola comportamentale è lecito anche se la realtà non sembra mai farne “giustizia”, però.

Comunque sia, alla triste “regola” non poteva di certo sottrarsi la ridda di “speculazioni” politico-concettuali e gli stessi ragionamenti variamente (...)

Continua...

IL "LISZT ITALIANO"...

163155737L'Italia non è mai stata una “terra grata ed amorevole coi propri figli”. Qualunque essi fossero e qualsivoglia fosse "il merito", è sempre stata una “madre” distratta, quasi come se certe cose le dessero fastidio, almeno durante la vita del “pargolo virtuoso”.

Demerito esclusivo di una società sempre distratta, prevalentemente a trazione socialista, ove “l'elogio del singolo individuo meritevole” ha sempre rappresentato una sorta di nota stonata, se (...)

Continua...

SEMPRE PIU' "IMPRESENTABILI"...

renzi-lancia-de-luca-modello-salerno-puo-far-cre-86101La vicenda del candidato PD, Vincenzo De Luca, a Governatore della Campania, il clima complessivo che caratterizza le imminenti Elezioni Regionali, le problematiche inerenti la Legge Severino e la grande, ennesima figuraccia consumata dal mondo politico-Istituzionale intorno alla vicenda degli impresentabili, stanno dimostrando in modo sempre più pregnante fin dove possa spingersi la "conveniente connivenza" del sistema partitico e fin dove possa giungere l'arrivismo di Renzi, disposto a tutto pur di conservare il proscenio, anche (...)

Continua...

TRA UMANESIMO, SOLIDARIETA' E RESPONSABILITA'.

Sbarco-Profughi-Siriani-a-Brancaleone-Marina-022Quando c'è crisi economica profonda, quando la povertà imperversa, mettere alla prova le proprie virtù diventa oggettivamente difficile. Ma una “cosa” è far fronte alle difficoltà, ben altra questione è perdere il senno e il senso stesso della propria cultura e civiltà.

Il nostro è un Popolo chiaramente vessato e forse anche a "ragion veduta" perché se all'operatività della testa, sostituisci quella “della pancia”, è quasi “normale” che chi gestisca il potere faccia (...)

Continua...

QUEL POPOLO CHE NON C'E' PIU'...

1428660314103 milanoCi sono eventi dei quali è davvero difficile “parlare”. Quando si verificano ti attanaglia un profondissimo senso di vuoto. Nei film certe cose succedono sistematicamente. Dovresti essere quasi abituato “alla follia”, singola e collettiva. Eppure, quando dalla fiction si passa alla tragica realtà, cambia radicalmente tutto. Quello che è successo nelle aule di giustizia del Tribunale di Milano, con morti che non ci dovevano assolutamente essere e che nessun “ragionamento” potrà mai spiegare, lascia davvero un profondissimo senso di vuoto.

Continua...

LogoV

Il "laboratorio" politico e sociale per una nuova stagione di idee...

Seguici anche su

facebook         twitter

Contatti

Acconsento al trattamento dei dati ai sensi del D.Lgs. 196/03