Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

 

 

 

 

Testata



Accedi  \/ 

Collegati al tuo Account

UN NUOVO BIPOLARISMO, QUASI

UN NUOVO BIPOLARISMO, QUASI "A META'..."

Cinque anni fa, quando la Destra Moderata di FI era riuscita, in qualche modo, a recuperare un distacco che si immaginava essere molto forte, in termini di risultato elettorale, tra la stessa e...

"SANREMO" ED I THE KOLORS. "GUAGLIU'", BRAVI!

SANREMO. Festival della canzone Italiana – E' stato bello, ieri, rivedere Tullio De Piscopo sul palco di Sanremo: è stato come se un “pezzo” di Napoli, quello ricco di fantasia e bellezza, fosse...

IL 4 MARZO, MEGLIO CHE VINCA IL

IL 4 MARZO, MEGLIO CHE VINCA IL "GOVERNO DEL PRESIDENTE"!

L’italiano che ieri, a Macerata, ha sparato su altri esseri umani a cagione della loro provenienza e del colore della loro pelle, non è, né un “eroe”, né un “Fascista”: è soltanto un coglione! In...

(MOLTO)

(MOLTO) "POCO RADICALE"...

Elezioni Politiche 2018 – Che “strano radicale” è la Bonino... Sul “suo corpo”, vuole decidere lei. Vuole, giustamente, che sia la singola persona interessata a scegliere cosa farne, anche in...

Politica Nazionale

Elezioni Politiche 2018. A Nicoletta Di Giovanni (di Rete Liberale), il nostro in "bocca al lupo"!

Nicoletta Di Giovanni di Rete LiberaleElezioni Politiche 2018 – Sono passati oltre 4 anni da quella volta in cui io, Nicoletta Di Giovanni, Riccardo Lucarelli e Maurizio Cipolletti, "a metà strada" tra Napoli e Roma, prendemmo il primo caffè insieme, parlando di futuro...

Qualche piccola battaglia ideale (penso alle "Presidenziali" in piazza Montecitorio, per esempio), ma anche più concreta (ed il pensiero corre alle ultime amministrative capitoline, tanto per intenderci), insieme, l'abbiamo fatta. Immagino che altre ce ne saranno in futuro: nella vita, "tutto scorre"...

Diciamoci la verità: non sempre si può "cantare all'unisono". Del resto, se davvero lo facessimo, che specie di liberali (mai) saremmo?

Continua...

NAPOLI E RENZI: TRA FISCHI E PROMESSE VUOTE...

Matteo Renzi a NapoliNAPOLI. L'altro giorno Renzi è venuto a Napoli. Per la verità ha fatto tappa anche altrove, nella specie anche a Reggio Calabria, Gela e Termini Imerese (Palermo).

A Napoli, però, all'ingresso della "Città della Scienza", fischi e proteste hanno fatto da specifico proscenio... Hanno protestato i rappresentanti dell'associazione “la terra dei fuochi” che hanno voluto così ribadire come il decreto legge di 8 mesi fa - convertito poi in legge! - non sia servito a frenare il fenomeno". Ma hanno voluto far sentire la loro voce anche i disoccupati.

Continua...

E LA POLITICA VA IN VACANZA...

10334251 660048217402688 6776122649531148766 nCerto che Renzi è proprio distratto! Il paese è sempre più in ginocchio ma la politica va in vacanza, normalmente, come se nulla fosse, conservandosi tutti i privilegi della casta.

Sulle dinamiche economiche non si è fatto nulla! Il lavoro è sempre più una chimera. Le aziende chiudono. I giovani non vedono un futuro ed i padri di famiglia non riescono più a trovare risposte.

Il Paese, la nostra gente, noi tutti, la stessa speranza, tutto sta cedendo il passo all'oblio (...)

Continua...

DRAGHI, ITALICUM E POTERE...

italicumQuando Draghi "interviene" un "perchè" c'è sempre e lo scenario possibile può assumere ogni vlta i colori più disparati o "arrivarti", comunque, in vario modo...

Ipotesi, congetture e "possibilità", insomma! In ogni caso, si fa sempre fatica ad accettarne il senso, qualunque esso sia, perchè ribadisce la sempre più residuale, insignificante e marginale posizione (...)

Continua...

ALL'OMBRA DEL "PRINCIPE"...

Henry Cavill The-Tudors promo 10Con l'approvazione dell'Italicum, il nuovo impianto istituzionale sta prendendo sempre più forma. La direzione è quella di un trasferimento sempre più pregnante del potere dalla “periferia” al centro del sistema.

Lo Stato ed il Premier, insomma, la faranno sempre più “da padroni” con un decentramento funzionale e decisionale ridotto ai minimi termini e con l'alterazione sostanziale – e verso il basso – del principio della “Divisione dei Poteri”.

Da Repubblica Parlamentare a Repubblica Presidenziale, insomma, e senza manco dirlo apertamente, però. Salvo sparute eccezioni, il (...)

Continua...

OLTRE IL PROTAGONISMO...

matteo-renzi-sergio-mattarella3Nei suoi interventi, il Presidente Mattarella "mi arriva" sistematicamente come "qualcosa" di parecchio vecchio e poco appassionante, sia nei toni che nei contenuti.

Nel modus operandi, però, sta rettamente agendo. A differenza di Napolitano, parecchio pronto "a forzare" certe regole, Mattarella vi si sta scrupolosamente attenendo dando prova di una lucida "consapevolezza Istituzionale" del ruolo che gli appartiene.

Continua...

LogoV

Il "laboratorio" politico e sociale per una nuova stagione di idee...

Seguici anche su

facebook         twitter

Contatti

Acconsento al trattamento dei dati ai sensi del D.Lgs. 196/03