Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

"LUCIANO", GRAZIE! E AUGURI...

luciano-de-crescenzo"Il problema è che gli uomini studiano come allungare la vita mentre, in realtà, bisognerebbe allargarla..." Questa è una delle tantissime riflessioni che ci ha regalato Luciano De Crescenzo nei suoi film e nei suoi libri.

Oggi, "Luciano", compie 88 anni. Il modo migliore per fargli gli auguri è ricordare quel messaggio di libertà e di amore per questa terra che lo conserveranno sempre tra i suoi figli migliori.

A modo suo (e lo dico con l'orgoglio tipico del Napoletano) ha partecipato (comunque) alla diffusione del sapere, in generale, e di quello filosofico, in particolare. Ha provato a trasmettere un metodo. Ha dato fervente testimonianza al mondo del "dubbio" e della riflessione gettando un piccolo, grande ponte tra l'inedia della immobile quotidianità e la "folle" ed appassionata voglia di sana ribellione...

La filosofia l'ho sempre adorata. Alle "superiori" ho avuto la fortuna di avere un(a) insegnante che me l'ha fatta amare veramente. All'università, tra l'esame di "Filosofia del Diritto" e quello di "Filosofia Politica", la passione si è consolidata. Oggi, è a dir poco sconfinata.

Ho sempre amato le virtù del ragionamento e della logica; dell'andare - con fervida lucidità ed Aristotelico equilibrio - oltre gli schemi ed i paletti; del pensiero, e del moto dell'anima, che si alimentano dallo scambio sincero (e profondo) con quanto sostenuto dagli altri: senza arroganza, senza presunzione alcuna; senza la ben che minima prevaricazione, nemmeno di concetto.

Il "pensiero", a volte, sa essere amabilmente affascinante. Un conquistatore travolgente. Una passione appassionante. Comunque sia, dite pure quello che volete, ma certi temi, "detti" da un Napoletano verace, da un uomo di fervente fantasia e di indiscusso talento, diventano addirittura magici...

LUCIANO, GRAZIE DI CUORE. GRAZIE DI TUTTO... E AUGURI...